top of page
  • Immagine del redattoreDott. Flocchini Luca

Perché assumere la Vitamina D e Vitamina K insieme?



integratore di vitamina D

Spesso è consigliabile assumere la vitamina D3 insieme alla vitamina K2, in caso di trattamento o prevenzione per l'osteoporosi. Ecco perché:


  1. Assorbimento del calcio: La vitamina D aiuta il corpo a assorbire il calcio dai cibi che consumiamo e a mantenerlo nei tessuti ossei. Tuttavia, la vitamina K aiuta a indirizzare il calcio nella matrice ossea, evitando che si accumuli in altre parti del corpo, come le arterie. Questo contribuisce a mantenere le ossa sane e previene il rischio di calcificazione arteriosa.

  2. Sinergia: Le vitamine D e K lavorano sinergicamente per mantenere la salute ossea. La vitamina D favorisce l'assorbimento del calcio, mentre la vitamina K aiuta a dirigere il calcio nelle ossa.

  3. Minimizzazione dei rischi: L'assunzione concomitante di vitamina D e vitamina K può ridurre il rischio di effetti indesiderati legati all'accumulo di calcio in posti indesiderati, come le arterie.

  4. Sintesi di proteine osteocalciche: La vitamina K è essenziale per la sintesi delle proteine osteocalciche, che sono coinvolte nella mineralizzazione dell'osso. Senza sufficiente vitamina K, la produzione di queste proteine potrebbe essere compromessa, anche se c'è abbondanza di vitamina D.

  5. Dosi equilibrate: Assumere vitamine D e K insieme aiuta a mantenere un equilibrio tra i due nutrienti nel corpo, riducendo il rischio di squilibri.

Tuttavia, è sempre meglio consultare il proprio medico o biologo nutrizionista prima di iniziare qualsiasi regime di integrazione, poiché le esigenze possono variare in base a fattori individuali come età, salute e altri fattori di rischio.

Comments


bottom of page